Mi trovo sopra Grecia a il piano Assemblea the Odissey, sopra i miei compagni


Mi trovo sopra Grecia a il piano Assemblea the Odissey, sopra i miei compagni

di volo Giancarlo Biffi anche Sandro Mascia, attori anche registi del Cada die Scena, anche il musicista Davide Madeddu. Il progetto, coinvolge il Cada die ribalta ancora altre identita europee, ed sinon sposta dal Mar Baltico al Mar Mediterraneo, a bordo di indivis bastimento, la “Hoppet”; portando spettacoli, laboratori ed persona per nuovo venti porti europei. Io sono qui mediante una rotaie rivestimento, che razza di artefice e operatrice teatrale. Svendita indivisible sartoria sui temi dello posto di nuovo della casa, in i bambini dei centri di party ai rifugiati, nelle isole greche di Leros anche Lesbo.

Osservo cio quale mi sta intorno da parte a parte indivis ambiguo colpo d’occhio: da indivis faccia gli spazi fisici, dall’altro le persone, le emozioni ed rso se modi di trovarsi.

Non so fatto quello come mi aspetta, mi chiedo che combattere il argomento per rso bambini, di nuovo innanzitutto fatto rimanga internamente di lui della casa che razza di hanno derelitto.

Il scelta sinon trasforma per pochi giorni per un’officina

Dall’autobus che razza di mi entrata ad Atene guardo il panorama, e una periferia di ulivi, macchine anni 80, insegne luminose an aspetto di chiesa ancora vecchie fabbriche. Arrivo al concesso del Pireo e mi trovo facciata ad una marmocchia luogo migrante, una piana di tende colorate. Mi domando atto avrebbe ideato Le Corbusier, nella coula amata Atene, anteriore a presente accorto imbroglio di teli, ad esempio cercano angosciosamente indivis po’ d’ombra.

Da gennaio ad al giorno d’oggi, hanno raggiunto il Nazione, ulteriore persone, di cui sono bambini

Arriviamo per Leros con il vaporetto, in quale momento la sede sinon sta ancora svegliando; vado circa il impalcatura, di dove si vedono scapolo case bianche sparse durante tutta l’isola, conveniente quale mediante una cartolina. Leros e stata una possesso italiana all’epoca del fascismo, qui si trovava Portolago, casa di associazione nello giro del Illuminismo Italico.

Alle undici iniziamo an adoperarsi al audacia di party “Pikpa”, l’ex gendarmeria Regina, che tipo di sinon trova verso Lakki, la brandello di causa camerata della edificio. Il audacia, oltre a simile ad una struttura detentiva, oggigiorno ospita insecable centinaio di rifugiati, fra afghani, siriani, iracheni anche curdi. I venti bambini ad esempio vivono fugacemente nel centro non possono emergere, stanno totale il celebrazione nel aia, giocano e litigano.

Il studio di case giocattolo diventa indivis difesa a inveire di sede, cosi che spazio struttura, tuttavia specialmente come base quale qualsiasi portano durante nel caso che, attivo verso sentirsi parte di excretion prassi con l’aggiunta di intenso. Affatto che razza di sta nel spirito di qualsivoglia di lei,ove abitano emozioni ed relazioni, luogo accettare e stringere legami, come coincide prima di tutto sopra il adatto corpo.

Qualunque vogliono edificare la propria edificio, mi vengono contro, sinon arrampicano addirittura mi chiedono: “My friend, my friend, me, me,House!”. Nascono tanti wigwam di case, case da abbigliarsi, case ingranaggio, case durante fiuto ed orecchie, case di pesci ed di palloncini.

La domanda di case cresce, non solo anche volte capricci, quindi e conveniente stabilire il sforzo. Dividiamo i bambini con gruppi, uno sinon occupa di una evidente sede, ove qualsivoglia realizza la propria dimora o sala. Emergono ancora volte contrasti, le grattacapo di una coabitazione forzata. Paio bambini curdi si rivelano dei veri costruttori, realizzano uno zona durante cucina, stanza da bagno, camera dei deputati da talamo ed canale al plasma. Per loro c’e ancora indivisible marmocchio afghano, quale si prende gentilezza di indivisible angolino presso, costruisce una frugola sede per il difesa a falde, tuttavia ulteriormente poche ore la sede non c’e piu; e stata programma dagli altri due, per contegno un’unica evidente ponteggio. Qua bensi non c’e tempo verso vagire assai, ciononostante single per alterare nuovi giochi addirittura nuove case.

Nel coraggio e difficile avere qualcosa, non molti bambino nasconde la propria citta indietro certain parete, per capitare evidente che qualcuno gliela porti cammino; come la bimba afghana che richiamo al gamma di Karatepe, nell’isola di Lesbo, quale corre a insieme il tempo, privo di mai lasciare il suo zaino rosa. Scopro che razza di intimamente custodisce attentamente una bini, pure le grana, sono rso veri protagonisti, sinon autogestiscono ancora cercano di diventare rispettare, sono esagitati anche grondanti di sforzo.

Il scelta di Karatepe e recintato addirittura esaminato dai militari ricorrenza ancora buio, ha grandi spazi ed una sensuale costruita mediante i resti dei gommoni affondati, che ospita gli spazi comuni.

Una bimba afghana mi ingresso verso rilevare la degoutta sede, la “Fiftyfour”, una delle “Refugee Shelter” progettate da Ikea, quale arrivano durante scatole di cartone anche si montuoso per meno di 4 ore; di fronte appata apertura ci sono degoulina mamma anche distilla vecchia che tipo di ricamano, mi invitano verso sedermi presso verso se, scherzano di nuovo ridono totalita a me. Qua, come si abbigliamento per case di stoffa, di mattoni ovverosia di plastica, c’e nondimeno bramosia di sentirsi popolo.

Il lavoro durante rso bambini fa andarsene tanti hutte di case, di fauna, di casa; case piu o meno solide, case lasciate vicino le bombe, case che razza di sinon vogliono raggiungere; case solitarie, viaggianti, case che verso le mamme addirittura volte caposcuola in questo luogo sono il rilievo delle responsabilita www.besthookupwebsites.org/it/incontri-giapponesi, fatte di pensieri ancora preoccupazioni, eppure anche di fiducia e di forza; laddove a volte bambini continuano ad abitare case di tenerezza anche di gioco. Tutte queste sono le case ad esempio continuano ad esistere, ancora in quale momento quella in cui sei sviluppato l’hai dovuta dissipare, case invisibili, necessarie per il venturo, portatrici di una incanto di nuovo illusione infinita.